Un amico straordinario: dietro la quinta

Possiamo dire tutto di questo film: che Fred Rogers è il vicino che vorremmo, che Lloyd Vogel è dannato a ragione veduta, che Tom Hanks è immenso e definitivo, che Marielle Heller è pirandelliana, ma il distillato dell’opera Un amico straordinario è la ricerca della soluzione a un problema atavico. Come funzionare come genitori dopo essere stati figli. Read more “Un amico straordinario: dietro la quinta”

Storia di un matrimonio: spoiler che i romantici odieranno

Storia di un matrimonio, scritto e diretto da Noah Baumbach e interpretato da Scarlett Johansson e Adam Driver, è uno di quei film che potrebbe rivoluzionare la vostra personale top ten cinefila. Dentro la straordinaria storia d’amore di Charlie e Nicole, lei attrice di los Angeles e lui regista newyorkese, si nascondono tutte quelle dinamiche che noi, navigati delle relazioni, conosciamo bene.
E dentro quella straordinarietà, seppur ingannevole, che si rivela all’inizio del film con la lettura delle cose che l’una ama dell’altro, si fa spazio il volto stralunato della fine, trasformandola per sempre in una banale storia di ordinaria follia. Read more “Storia di un matrimonio: spoiler che i romantici odieranno”

Dal burnout all’online fatigue: il lavoro al tempo del Covid

Pandemia e Covid hanno rivoluzionato il vocabolario, oltre che la nostra vita professionale e personale. Burnout, online fatigue, diritto alla disconnessione, netiquette, condizione di gender nel remote e nello smart working, differenza tra i due…
Queste sono alcune delle voci con cui siamo entrati in connessione o con le quali avremo a che fare nell’immediato. Facciamo chiarezza sui nostri spazi e sui diritti.

Read more “Dal burnout all’online fatigue: il lavoro al tempo del Covid”

Chiamale se vuoi tiny, micro, small…

Non si può avere tutto. Voglio dire, dove lo metteresti?
La sa lunga Steven Wright, comico e attore statunitense, noto in Italia per aver duettato con Roberto Benigni nel corto Coffee and Cigarettes del regista Jim Jarmusch.
Volere tanto, o addirittura tutto, è un malanno del nostro secolo e di quello precedente. Ma si può guarire. Lo sa bene chi ha fatto scelte drastiche in tema di spazi. Ecco 3 esempi estremi.

Read more “Chiamale se vuoi tiny, micro, small…”